Come isole nel mare
Giovanni Blanco – Domenico Grenci
2021 Ragusa galleria Soquadro

 

Voci prime, acquaforte e spit bite monocromatico su zinco, mm 150×100, edizione 2021

 

I fiori germinano sulla tavolozza, sono misura vibile della pittura.
Nei fiori la pittura diviene immagine abbagliante: il sempiterno mutare della lingua.
I fiori sono presenze gioiose, tracce purissime di luce.
I fiori sono voci prime, canti liberi che accendono fiaccole nel buio.
I fiori girano sempre le spalle alla miseria.
I fiori disarmano le ombre, ricoprono verticali di colore.
I fiori come angeli mai caduti; le parole mai appassite che ho raccolto.

Da bimbo il primo fiore che ho imparato a riconoscere è stato la rosa: il nome di battesimo di mia madre.